6 cose che il tuo cane ti direbbe per farti comprare Pet On Wheels

6 cose che il tuo cane ti direbbe per farti comprare Pet On Wheels
5 (100%) 4 votes

POW Pet On Wheelsin arrivo

E’ imminente la commercializzazione di Pow: Pet On Wheels. Ti indico 6 motivi per cui il tuo cane, se avesse una carta di credito ed un pc, lo comprerebbe subito!

Ti è mai capitato di sentir dire: “Eh.. gli manca la parola..” riferito ad un cane?
A me si, un milione di volte e tutte le volte io ho risposto: “Già, peccato che non è a lui che manca la parola, è a noi che manca la capacità di capire…”
Chi mi legge e mi conosce da un po’ sa che io sono un Medico Veterinario, che oggi fa altro, ma che non smette mai di essere Veterinario, anzi Veterinaria, visto che sono una femmina (non so perché non mi so definire al femminile, va beh, ma questo non c’entra).

pet on wheels espressioni cani

I cani, gli animali in generale hanno una grande capacità espressiva. Come noi si esprimono a gesti, atteggiamenti, versi e comportamenti che hanno un significato preciso e, a volte inequivocabile. Coda, orecchie, occhi, zampe, il loro corpo tutto diventa il loro mezzo di comunicare con noi e siamo proprio noi che, il più delle volte siamo sordi e ciechi, incapaci di capire cosa ci stanno dicendo.
(Esistono dei testi, meravigliosi ed interessantissimi a riguardo, uno di questi, non recentissimo, ma assolutamente ancora molto attuale è Psicologia Canina di William E. Campbell, che consiglio a chi ha voglia di imparare a comunicare con il proprio cane.) E se vuoi scoprire tutto ma proprio tutto sul mondo del cane, questo è il sito giusto per te, si chiama Justdog.it.

Detto questo, ho fatto una breve chiacchierata con il tuo cane e mi ha chiesto di riferirti quanto segue.

COMPRARE PET ON WHEELS PERCHE’? (dove lo scopri qui in fondo all’articolo)

1 Adora stare con te

Il primo motivo, quello che, in assoluto, ti dovrebbe convincere di più è che il tuo cane adora stare con te e vorrebbe essere sempre al tuo fianco, sempre! Anche quando sei in vacanza, anche quando sei a tennis a fare una partitella con gli amici, o al bar a prendere l’aperitivo.
Ecco con Pet On Wheels, te lo puoi portare davvero sempre dietro. Questo bauletto, che può contenere animali fino a 10 kg (e anche più piccoli, anzi è meglio), può essere staccato con un semplicissimo gesto, diventando un comodo trasportino e, addirittura, una cuccia da portarsi dietro.
Così, se sei uscito dall’ufficio, passi da casa a prendere la borsa del calcetto, ed il tuo Fido. Leghi la borsa e carichi lui nel suo bauletto. Arrivato a destinazione, lo fai scendere a fare una veloce pipì e poi lo ricarichi. Chiudi lo sportellino se preferisci e lo lasci a dormire tranquillo nel suo posto preferito, oppure lasci la finestra aperta in modo che possa vederti correre e possa esultare insieme a te quando fai goooal! Se lo porti in macchina in discorso non cambia, ovviamente.

pet on wheels cane nel trasportino

2 Si sente sicuro in macchina come sullo scooter

Il vantaggio dello sgancio rapido di questo bauletto, è proprio quello di farlo diventare la sua cuccia, il suo luogo preferito. Lo porti a casa, gli metti dentro il suo cuscino, copertina, calzetta preferita, i suoi giochi ed è fatta!
In questo modo, non avrà difficoltà a rimanere ad aspettarti, perché sarà doppiamente felice: è vicino a te, ti vede, ti sente e si sentirà sicuro, perché sarà in un posto a lui famigliare. E se lo lasci in un posto freddo, ricordati di mettergli il suo cappottino!

Pet on wheels, può essere anche utilizzato come trasportino per la macchina. Ecco su questo vorrei soffermarmi un secondo di più.
Troppo spesso si vedono trasportati in macchina i cani liberi nel bagagliaio, o peggio ancora, sul sedile posteriore. Questo comportamento è MOLTO PERICOLOSO, per il cane come per il guidatore.
Il cane in macchina, spesso si trova in uno stato di eccitazione, perché associa la macchina al movimento e al divertimento che ne conseguirà! E quindi non sarà molto propenso a rimanere seduto tranquillo al suo posto.
La conseguenza è che se fai una frenata brusca, lui è libero di volare contro le pareti della macchina e farsi molto male, e questo può succedere anche sta tranquillo, sul sedile. Il Bauletto Pet On Wheels, può diventare anche un pratico trasportino fissabile sul sedile posteriore, o nel bagagliaio dell’auto.

Voglio precisare un’ultima cosa circa il trasporto in automobile.
Molte persone sono convinte che il cane, per stare comodo in automobile abbia bisogno di spazio. Questo non è vero, anzi lo è il contrario.
Se notate, i professionisti, coloro che lavorano con i cani, non li trasportano mai liberi in auto, ma sempre all’interno di gabbie apposite.
Questo perché il cane per sentirsi tranquillo, ha bisogno della sua “tana” all’interno della quale lui si “rintana” appunto, si mette tranquillo. Può stare seduto o sdraiato, ma con poco spazio, non si potrà fare male, perché lo spazio sarà ridotto.
Se freniamo o abbiamo un impatto, ed il cane è rinchiuso nel trasportino o in una gabbia, non avrà 1 metro di spazio da percorrere e sbattere contro il finestrino, ma avrà pochi centimetri che non saranno sufficienti per fargli prendere velocità e farsi male. Non so se riesco a spiegarmi. Lo spazio gli dà velocità di impatto e quindi la forza con cui sbatterà sarà molto maggiore.
In breve, minor spazio, minor rischio di farsi male.
secondo pow PET ON WHEELS

3 E’ curioso, adora guardare fuori

Pet On Wheels ha la caratteristica di avere una finestrella da cui il cane può guardare fuori. Questa è una invenzione geniale. Gli animali sono tutti molto curiosi! Per questo adorano guardare fuori, dalla finestra, dal finestrino dell’auto e, perché no, dal loro bauletto/tana/cuccia/trasportino! Il viaggio sarà un divertimento per lui, che sarà stimolato da 1000 odori e visioni…uno spasso insomma!

pet on wheels pow

4 L’esercizio gli fa bene e gli piace scoprire posti nuovi

Una delle lotte quotidiane con i miei clienti proprietari di cani, era il controllo del peso del loro amico Fido.
Era una fatica vera! Far capire ad un possessore di cane che, dare il biscottino come premio era molto negativo, perché i biscotti prima o poi finiscono, ti costano e soprattutto sono cibo che mangiano (e che quindi ingrassano) molto meglio una carezza, una coccola! le mani  (si spera) le avrai sempre a tua disposizione… non ti costano nulla, gratificano 1000 volte di più e soprattutto sono assolutamente LIGHT, era peggio che cercare di mettere a dieta il proprietario stesso del cane!
L’unica soluzione era quella di cercare di fargli fare più movimento possibile, ma spesso il cane diventava pigro, fare il giretto del marciapiede, non era proprio uno stimolo sufficiente.
Allora gli consigliavo di andare al parco, ma era lontano… come faccio…insomma, una difficoltà unica!
Ecco con Pet On Wheels, non potrai più avere la scusa di dire che: il parco è troppo lontano… a piedi non ce la posso fare… in macchina non trovo parcheggio, c’è traffico e non ho tempo!
Con lo scooter, hai la possibilità di raggiungere anche i parchi meno vicini a te.  Lui sarà molto più motivato a muoversi, ci saranno una miriade di odori nuovi da scoprire, posti strani, cespugli da scrutare… insomma un divertimento assicurato per lui … e per te, che ricomincerai a vedere il tuo cane entusiasta di andare in giro!
Ricordati di fare strade il meno dissestate possibile, evitando quelle con il pavé, per non fare “un frullato di Fido…”

pet on wheels jogging-con-il-cane

5 L’esercizio fisico fa bene anche a te

Fare una bella passeggiata, stimolerà il tuo cane e lo renderà davvero felice e lo sarai anche tu, perché il movimento, non potrà che farti stare in salute!
Tra l’altro con questa scusa, potrai coniugare il tuo allenamento di jogging con lo stare con il tuo cane e se non fai Jogging… beh, è il momento di cominciare a farlo, non trovi? Non vuoi correre, almeno fai ginnastica e all’aria aperta, è più bello.
Lo dice anche Nick Murdaca (un esperto nel benessere del corpo e della mente…) in  questo post.
Insieme a molti altri consigli utili, al punto 3 c’è proprio fare ginnastica…

pet on wheels ginnastica

6 Finalmente puoi coniugare le tue passioni preferite, le due ruote, le vacanze ed il tuo cane.

L’ultima cosa che mi ha detto di riferirti il tuo cane è che finalmente non ci sono più scuse per non portarlo con te, quando vai a fare il tuo fine settimana in moto o in macchina!
Lo so, è la tua passione, quando arriva la primavera e spesso anche prima, sogni di strade tutte curve, con paesaggi meravigliosi e angoli di paradiso da esplorare, ma a casa c’è lui il tuo muso freddo, e peloso che ti aspetta…
Bene, adesso non dovrai più rinunciare! Il tuo cane, lo porterai sempre con te con Pet On Wheels, sulla tua due ruote, in luoghi fantastici che potrete visitare insieme (ma ricordati, tragitti brevi…)


Maggio 2016: è passato del tempo, alcune considerazioni sono doverose alla luce dell’uscita del prodotto finito, che al momento in cui si stava scrivendo questo articolo non avevamo ancora potuto vedere.

Il bauletto normalmente contiene delle cose, non certo un essere vivente, per cui dovrai fare la massima attenzione, nel montaggio, fissaggio e guida del tuo scooter!

Se vuoi qualche indicazione su come guidare in sicurezza, qui c’è la rubrica per te!
Noi questo prodotto non lo vendiamo e se vuoi sapere dove acquistarlo, in fondo ci sono i riferimenti.
Massima attenzione sempre a tutti i componenti e usalo per tragitti brevi, evitando le buche e le strade dissestate!
Piuttosto noi siamo propensi a consigliartelo per andare in macchina con il cane dentro al Pow, perché lì si, è davvero utile, piuttosto che essere lasciato libero di farsi del male alla prima frenata brusca.
Per acquistarlo a Milano lo puoi trovare qui e se vuoi altri indirizzi, la mail della Pow è info@petonwheels.it .

 A presto allora e lascia traccia di te, su questo blog, commentando da qui sotto!! Ciaooo!

 

silvia camnasio
Lavoro alla Moto 39 dalla sua nascita. Oggi mi occupo prevalentemente di rispondere ai quesiti che i loro clienti mi pongono, tramite questo blog, sotto forma di articoli, oppure direttamente via mail. Puoi pormi le tue domande scrivendomi via mail vespamoto39@gmail.com, ti risponderò direttamente o tramite un post su questo sito. Oggi un nuovo progetto #liabbiamoaiutaticosì! Vogliamo raccogliere storie vere, di persone normali per qualcuno e speciali per qualcun' altro. L'idea è nata come pretesto per raccontarti cosa possiamo fare noi per te per aiutarti, ma sta diventando invece l'occasione per raccontare cosa, ognuno di noi, ha fatto per qualcun'altro.
Partecipa anche tu, scrivi a vespamoto39@gmail.com o contattami attraverso il link dedicato racconteremo insieme #liabbiamoaiutaticosì.

Comments

  1. Ti ringrazio Silvia, per la menzione e la segnalazione del post. Anche fin troppo buona nel definirmi “un esperto nel benessere del corpo e della mente”. In realtà, ho dovuto e voluto fare di necessità virtù. E ho ancora moltissimo da imparare. Il tuo bell’articolo, così appassionato, è davvero molto bello e ricco di informazioni utili. Scritto senza dubbio da una persona che ha fatto della sua professione, una missione incondizionata. Complimenti!

Lascia un commento